Tipi di derattizzazioni

Un elemento negativo che riguarda una buona parte delle città italiane e che rappresenta un pericolo per la salute delle persone, con problemi dal punto di vista “igienico – sanitario”, è la presenza di topi e ratti, che può causare anche danni economici. Topi e ratti infatti possono trasmettere malattie infettive, per cui è bene procedere sempre a una corretta derattizzazione.

La derattizzazione con il passare degli anni ha subito notevoli modifiche. Le tecnologie usate, oramai, risultano essere sempre più all’avanguardia. In ambienti civili, od industriali, possiamo trovare i più svariati interventi per sconfiggere un problema che l’uomo si porta dietro da secoli.

Derattizzazione in casa o in cortilederattizzazione topi come funziona

Le aziende che operano in questo settore sono in grado di eseguire la derattizzazione in tutti gli ambienti, interni ed esterni delle abitazioni, tenendo sempre presenti le normative di sicurezza e seguendo apposite procedure.

Tra le operazioni che vengono svolte nel corso della derattizzazione è molto importante anche il monitoraggio, che viene eseguito con cadenze prefissate e riesce a portare ad un risultato definitivo, che non sempre è garantito quando si effettuano degli interventi sporadici.

Prima di intervenire sul problema è necessaria una analisi della situazione, che mette in evidenza i punti dove topi e ratti si annidano, ricercando le loro tracce che sono costituite da escrementi, rosicchiamenti e impronte.

Una volta eseguita l’analisi si può iniziare la lotta contro questi animali. Dalle dimensioni, dalla forma e dalla lucidità degli escrementi trovati è possibile individuare la specie di topi o ratti che hanno infestato la casa.

In alcune occasioni un segnale dell’infestazione è dato anche da un odore molto forte della loro urina. Per quanto riguarda la tana dove si annidano, normalmente si trova in punti della casa dove si registra una minore presenza delle persone durante la giornata.

Vedi anche  Malattie Trasmesse dai Topi

I danni provocati da topi e ratti

La presenza di topi e ratti è causa di trasmissione di diverse patologie infettive sia alle persone che agli animali domestici. Inoltre sporcano l’ambiente nel quale viviamo e questo causa dei riflessi negativi dal punto di vista psicologico e provocano danni a tutti i locali che infestano, siano essi abitazioni, magazzini e uffici.

La presenza di topi e ratti compromette sia l’igiene che la sicurezza di abitazioni private e di condomini ed anche molti danni collaterali come fughe di gas e corti circuiti elettrici sono dovuti alla loro azione di roditori. Per questo è molto importante eliminare in tempo le infestazioni con operazioni di derattizzazione da affidare a professionisti del settore.

Hai un problema con i topi? Richiedi un preventivo gratuito per una derattizzazione professionale!

Tipologie di derattizzazione

Per eliminare il problema della presenza di topi e ratti si possono utilizzare molti metodi, dalle trappole agli ultrasuoni ai prodotti topicidi ed alle esche. Per quanto riguarda le trappole in commercio ne esistono molte tipologie, e tutte abbinano l’efficacia all’igienicità, preservando le persone da intossicazioni causate da sostanze nocive.

derattizzazione come avviene

Le trappole live si utilizzano quando non si intendono uccidere gli animali, ma si prevedere di liberarli successivamente in altri ambienti, le trappole killer, che uccidono l’animale dopo la cattura, e le trappole collanti.

Alcune trappole possono essere del tipo a cattura singola oppure a cattura multipla, con queste ultime che vengono usate specialmente per la derattizzazione di ambienti molto ampi. Questo tipo di strumento per la derattizzazione è usato in larga parte per le strutture civili dove c’è presenza di alimenti che potrebbero essere “contaminate” dall’impiego, per la cattura, di sostanze tossiche.

Vedi anche  Quanto Costa una Derattizzazione?

Per garantire l’igiene dell’ambiente è molto importante che le trappole siano controllate periodicamente eliminando i topi od i ratti catturati e per il cambio delle esche.

Il continuo studio della famiglia dei Muridi, e della sue diverse specie, ha aumentato notevolmente l’innesto di nuovi prodotti, e metodi, sul mercato.

Inoltre, non è da sottovalutare, anche l’intelligenza dei roditori nel riconoscere le esche e nel segnalarle ai suoi simili.

tipi di derattizzazioni
Infestazione

Se trappole ed esche per anni hanno avuto un ruolo di spicco nell’approccio alla disinfezione degli ambienti e nella cattura dei roditori, ora l’uomo può combattere questo vettore di malattie attraverso alcune significative tecniche:

  1. Derattizzazioni ad Ultrasuoni
  2. Derattizzazione Chimica
  3. Derattizzazione Meccanica
  4. Derattizzazione Ecologica

La derattizzazione con gli ultrasuoni

Anche il metodo con ultrasuoni o con onde elettromagnetiche risulta efficace per l’allontanamento di topi e ratti. Naturalmente il costo dell’installazione di un impianto di questo tipo è più alto di quello con le trappole.

Quando si installa un impianto di questo genere i roditori diminuiscono sensibilmente la loro attività, ma nello stesso tempo gli ultrasuoni più potenti possono anche causare dei danni alle persone che abitano nella casa.

I servizi sono molti ed anche evoluti ma non dobbiamo dimenticare, una volta effettuata l’operazione, di monitorare la riuscita di essa e la pulizia degli ambienti disinfettati.

Consigli utili per la derattizzazione

Una nota molto importante da ricordare riguardo alle trappole è che non devono essere utilizzate quando nella casa si trovano animali o bambini piccoli, dato che possono provocare sia ferite da taglio che intossicazioni nel caso di esche chimiche.

La sostituzione periodica delle esche è inoltre necessaria per non attirare germi e batteri, che potrebbero causare una acutizzazione del problema.

Vedi anche  Topi in Casa Come Accorgersene?

Quando si utilizzano trappole per topi, colle o veleni, lo smaltimento degli animali morti ricade sul proprietario, così come lo smaltimento delle secrezioni.

Queste operazioni devono essere eseguite secondo le normative vigenti per evitare contaminazioni dovute sia agli escrementi che ai peli, per cui la soluzione meno problematica è quella di rivolgersi a persona esperto del settore.

Hai un problema con i topi? Richiedi un preventivo gratuito per una derattizzazione professionale!

eMail
Chiama