Qual è il Migliore Veleno per Topi?				    	    	    	    	    	    	    	    	    	    	5/5							(2)

Qual è il Migliore Veleno per Topi?

Scegliere un veleno per topi efficace consente di liberarsi velocemente dei roditori in casa. Oltre ad essere una sgradevole compagnia, questi sono fonte di rischi e di patologie, ed è sempre meglio eliminarli il prima possibile. Ma qual è il miglior veleno per topi in commercio? Il loro impiego comporta dei rischi per l’uomo?

Sospetti un'infestazione di topi in casa?

Prima di spargere il veleno in giro per casa, è necessario assicurarsi che vi sia davvero un’infestazione di topi. Chi abita in campagna potrebbe trovarsi di fronte ad un falso allarme, provocato dalla visita di un animale più innocuo.

Per prima cosa, quindi, è necessario cercare le tracce della presenza di topi.
Tra quelle più evidenti vi sono le feci, visto che i topi depositano fino ad 80 escrementi al giorno.
Le feci di topo hanno forma cilindrica e sono appuntite alle estremità, proprio come i chicchi di riso.
La loro dimensione si aggira intorno a 1-5 mm.
All’inizio sono morbide e nere, ma dopo 24 ore si seccano, diventando dure e grigiastre. 

cacca di topo

Altri indizi che provano la presenza di topi tra le mura domestiche sono gli alimenti danneggiati, i peli e i rumori, che si avvertono soprattutto durante la notte.

Vi è poi una prova schiacciante: l’odore di pipì di topo, simile ad ammoniaca.

Rodenticidi Acuti: i più rapidi ed efficaci

Grazie al loro effetto letale rapido, i veleni acuti eliminano i ratti in un batter d’occhio. Efficacia però, in questo caso, è sinonimo di rischio: proprio per questo la maggior parte di essi non può essere venduta a privati cittadini, ma solo a ditte specializzate in disinfestazione.

I veleni per ratti più letali sono:
  • Fosfuro di Zinco: polvere mortale che colpisce lo stomaco
  • Antu: provoca un edema polmonare che porta alla morte del roditore in meno di 4 ore
  • Alfacloralosio: questo narcotico causa il decesso del roditore per ipotermia
fosfuro di zinco rodenticidi acuti

Trattandosi di prodotti davvero rischiosi per l’essere umano e per gli animali domestici, consigliamo di usare molta prudenza.
E’ opportuno chiedersi se la derattizzazione fai da te sia la strada giusta, soprattutto se non si è molto esperti nel maneggiare i veleni, se vi sono bambini in casa, oppure se le l’ambiente domestico è frequentato da cani o gatti.
Nella maggior parte dei casi è preferibile rivolgersi ad una ditta specializzata come la nostra, in grado di lavorare in tutta sicurezza.

Rodenticidi Cronici: efficaci ma lenti

Al contrario del veleno acuto, che ha un effetto immediato, il veleno cronico è a lento rilascio. Il prodotto, in questo caso, non provoca la morte istantanea del topo, ma impiega qualche giorno a esplicare il suo effetto letale.
Lo svantaggio è che il roditore, sentendosi in pericolo, cerca un nascondiglio dove morire, e dove bisognerà scovarlo prima della decomposizione.

Difenacoum
I migliori veleni per topo cronici sono:
  • Difenacoum: si tratta di un prodotto anticoagulante, in grado di causare una serie di emorragie interne nel corpo del roditore, le quali, gradualmente, lo portano alla morte.
  • Brodifacoum: causando una forte disidratazione nel topo, lo costringe ad abbandonare la tana per cercare acqua

In conclusione si può affermare che tentare di debellare un’infestazione di topi con dei veleni è fortemente sconsigliato: i rodenticidi possono causare gravi danni di salute all’uomo e agli animali domestici.

Contatta dei derattizzatori esperti e chiedi un preventivo gratuito per l'intervento!

Ti è Piaciuto l'Articolo?

Vedi anche  Derattizzazioni
 
 
CHIAMA SUBITO 800593874
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 800593874