Derattizzazione con Esca Avvelenata

Derattizzazione con Esca Avvelenata 5/5 (1)

Derattizzazione con Esca Avvelenata

La derattizzazione con esca avvelenata è uno dei metodi di lotta chimici che si utilizzano per eliminare la presenza dei topi.

Cerchi un’ esca avvelenata per topi?

  • BRODITOP

Caratteristiche: Broditop è un topicida che si presenta sotto forma di esche pronte all’uso in grado di attrarre con efficacia ratti, arvicole, topi di campagna e topolini domestici di qualsiasi specie e dimensione.
Broditop oltre a svolgere una forte azione attrattiva, contiene una sostanza attiva altamente efficace (Brodifacoum) che agisce con una sola ingestione dell’esca anche verso i ceppi di roditori resistenti ai comuni anticoagulanti.
Broditop, in funzione della tipologia di esca considerata. Resiste all’umidità per lungo tempo ed è particolarmente indicato per derattizzare sia ambienti interni che esterni.
Broditop contiene una sostanza amaricante (Denatonium Benzoate) che riduce il rischio di ingestione accidentale da parte di bambini e animali domestici. In ogni caso vanno seguiti scrupolosamente i consigli di sicurezza e le avvertenze sotto riportate.

Modalità, luogo e dosi di impiego: Broditop, in conseguenza delle varie tipologie di esca, può essere utilizzato per derattizzazioni in ambienti interni ed esterni come abitazioni (in casa e/o giardino), magazzini, cantine, scantinati, stalle, allevamenti, porcilaie, fognature, fossati, canali, immondezzai, ecc, così come in ambienti industriali, rurali, e nelle collettività.
Per una corretta derattizzazione disporre l’esca in mucchietti nei luoghi frequentanti dai roditori in ragione di 10/20 g per mq si superficie da proteggere utilizzando guanti di protezione data la diffidenza dei roditori verso l’odore dell’uomo.
Le esche vanno posizionate all’interno delle tane, lungo i loro camminamenti, sotto i cassonetti dei rifiuti, lungo i muri perimetrali ecc.
Si raccomanda di disporre le esche in luoghi non accessibili a bambini e a specie non bersaglio come uccelli selvatici o animali d’affezione, collocandole all’interno di apposite mangiatorie e o coprendole con tegole, tavole di legno, tubature o altro materiale per evitare casi di ingestione accidentale. Seguendo queste precauzioni oltre ad aumentare il livello di sicurezza per la specie non bersaglio, i roditori si sentono più sicuri e quindi si alimenteranno più facilmente dell’esca.
Nel caso si utilizzasse esca paraffinata con foro centrale, si consiglia di ancorare saldamente i singoli blocchi alle mangiatoie, a pilastri in ferro o legno o ad altri supporti attraverso l’utilizzo di fili di ferro.
Nella prima fase della derattizzazione è importante che le postazioni dove è stata collocata l’esca siano controllate di frequente e reintegrate per ottenere un adeguato consumo da parte dei roditori nell’arco dei primi 2-3 giorni.
E’ buona norma inoltre rimuovere immediatamente ogni esca rinvenuta in luoghi diversi dalle postazioni utilizzate.

Forme d’esca ed impieghi: In funzione dei diversi impieghi, le forme d’esca possono essere:
– Ambienti interni: esca fresca, esca paraffinata, pellet, granaglie, crisalidi.
– Ambienti esterni: (Fognature, scoli, canali e luoghi umidi) esca fresca, esca paraffinata.

 

  • BRODITOP ZAPI ESCA IN CRISTALLI

Caratteristiche: Broditop è un topicida che si presenta sotto forma di esche pronte all’uso in grado di attrarre con efficacia ratti, arvicole, topi di campagna e topolini domestici di qualsiasi specie e dimensione.
Broditop oltre a svolgere una forte azione attrattiva, contiene una sostanza attiva altamente efficace (Brodifacoum) che agisce con una sola ingestione dell’esca anche verso i ceppi di roditori resistenti ai comuni anticoagulanti.
Broditop, in funzione della tipologia di esca considerata. Resiste all’umidità per lungo tempo ed è particolarmente indicato per derattizzare sia ambienti interni che esterni.
Broditop contiene una sostanza amaricante (Denatonium Benzoate) che riduce il rischio di ingestione accidentale da parte di bambini e animali domestici. In ogni caso vanno seguiti scrupolosamente i consigli di sicurezza e le avvertenze sotto riportate.

Modalità, luogo e dosi di impiego: Broditop, in conseguenza delle varie tipologie di esca, può essere utilizzato per derattizzazioni in ambienti interni ed esterni come abitazioni (in casa e/o giardino), magazzini, cantine, scantinati, stalle, allevamenti, porcilaie, fognature, fossati, canali, immondezzai, ecc, così come in ambienti industriali, rurali, e nelle collettività.
Per una corretta derattizzazione disporre l’esca in mucchietti nei luoghi frequentanti dai roditori in ragione di 10/20 g per mq si superficie da proteggere utilizzando guanti di protezione data la diffidenza dei roditori verso l’odore dell’uomo.
Le esche vanno posizionate all’interno delle tane, lungo i loro camminamenti, sotto i cassonetti dei rifiuti, lungo i muri perimetrali ecc.
Si raccomanda di disporre le esche in luoghi non accessibili a bambini e a specie non bersaglio come uccelli selvatici o animali d’affezione, collocandole all’interno di apposite mangiatorie e o coprendole con tegole, tavole di legno, tubature o altro materiale per evitare casi di ingestione accidentale. Seguendo queste precauzioni oltre ad aumentare il livello di sicurezza per la specie non bersaglio, i roditori si sentono più sicuri e quindi si alimenteranno più facilmente dell’esca.
Nel caso si utilizzasse esca paraffinata con foro centrale, si consiglia di ancorare saldamente i singoli blocchi alle mangiatoie, a pilastri in ferro o legno o ad altri supporti attraverso l’utilizzo di fili di ferro.
Nella prima fase della derattizzazione è importante che le postazioni dove è stata collocata l’esca siano controllate di frequente e reintegrate per ottenere un adeguato consumo da parte dei roditori nell’arco dei primi 2-3 giorni.
E’ buona norma inoltre rimuovere immediatamente ogni esca rinvenuta in luoghi diversi dalle postazioni utilizzate.

 

  • BONIRAT

Caratteristiche: esca topicida-ratticida pronta all’uso per la distruzione dei topi, ratti e arvicole di qualsiasi specie e dimensione. Una sola ingestione è letale per ogni tipo di roditore.
Svolge la propria azione tossica anche verso quei topi e ratti considerati “resistenti” ai tradizionali topicidi. Topi e ratti vengono facilmente attratti dalle particolari sostanze adescanti contenute nell’esca e una volta intossicati, muoiono nel giorno di qualche giorno per emorragie interne e solitamente all’aperto perché presi dal senso di soffocamento. L’animale muore senza provare dolore e, in conseguenza di ciò, senza destare sospetto negli altri componenti della colonia.
Borinat nelle varie forme può essere impiegato per trattamenti generici o derattizzazioni specifiche in luoghi umidi, fognature, lungo corsi d’acqua, edifici agricoli, abitazioni, depositi, magazzini, scoli, canali, ecc.

Modalità d’impiego: disporre l’esca in mucchietti nei luoghi frequentati dai roditori, avendo cura di rinnovare l’esca prima che venga completamente consumata. Evitare di toccare il prodotto con le mani nude, data la diffidenza dei roditori verso l’odore dell’uomo. Utilizzare guanti in gomma o PVC.

 

  • BRAANER

Braaner è attivo contro tutte le varietà di roditori che infestano le abitazioni: ratti di fogna, ratti neri e dei tetti, topolini domestici. Agisce per ingestione, basta che il roditore se ne cibi anche una sola volta per morire. La morte sopravviene nel giro di 6-10 giorni, ricercano l’aria e finiscono con il morire all’aperto.

Modalità di impiego: Braaner va posto nei luoghi frequentati dai roditori : case, cantine, immondezzai, solai, tetti, fognature, stive di navi.
Disporre l’esca già pronta dove si notano segni dell’esistenza di topi e di ratti, nei loro passaggi obbligati, in prossimità delle loro tane. Rimpiazzare via via le esche consumate ed aumentare le quantità delle stesse se necessario. Mascherare le esche con tavolati o mettere dentro vecchi tubi o sotto vecchie tegole o negli appositi contenitori nei luoghi frequentati da persone o animali, abitazioni, magazzini, fognature, scoli, canali, allevamenti, ecc.
A derattizzazione avvenuta lasciare qualche mucchietto di esca come controllo per eventuali nuove infestazioni.

Avvertenze: Non ingerire, conservare fuori dalla portata dei bambini, conservare lontano da alimenti, mangimi e bevande. Non contaminare durante l’uso alimenti, bevande e recipienti destinati a contenerne. Usare guanti protettivi adatti durante l’applicazione del prodotto, mascherare le esche nei posti frequentati da persone o da animali domestici. Terminata la disinfestazione distruggere le esche residue o riporle in luogo sicuro. Dopo la manipolazione, lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone.

Ti è Piaciuto l'Articolo?

Tags:
 
 
CHIAMA SUBITO 800593874
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno

800593874